Luca Ghiringhelli  è stato sottoposto a una risonanza magnetica e ad un’ecografia alla caviglia destra per valutare lo stato della distorsione subita sabato durante Reggiana-Maceratese. La situazione è apparsa sufficientemente confortante. E’ stata riscontrata una lieve lesione a un legamento della caviglia esterna, ma che non desta soverchie preoccupazioni. Il giocatore è in stampelle a titolo precauzionale per non “caricare” l’articolazione. “Ghiri” già da domani inizierà a svolgere un lavoro di propiocettiva e un programma di rieducazione ad hoc e verrà valutato quotodianamente dallo staff medico e dai preparatori fisici granata.

Luigi Falcone ha svolto parte della seduta con la squadra e poi ha lavorato individualmente sulla parte atletica. Da domani sarà praticamente in gruppo.

Ettore Marchi ha svolto esercizi specifici per la caviglia, alternato a corsa e cyclette.