Questi i commenti a caldo del Direttore Generale di Ac Reggiana 1919 Spa, Maurizio Franzone, e del Direttore dell’Area Tecnica, Andrea Grammatica.
Il Direttore Generale, Maurizio Franzone: «La definizione dei gironi per il campionato di LegaPro è sempre un momento importante, perché segna il frangente in cui si conoscono le compagini con cui ci dovremo confrontare e misurare ogni domenica. Alla fine, ciò che era stato preventivato alla vigilia, ha trovato conferma nelle decisioni del Consiglio Direttivo. Dopo vent’anni torna il derby col Parma. Sono ovviamente consapevole di quanto sia sentito, so che i tifosi lo volevano e sono felice per loro. Chiaramente la speranza è che sia una giornata di festa per lo sport reggiano e per il calcio di questa città senza ulteriori strascichi. Rimarco, infine, il fatto che si tratta di un girone molto equilibrato, con valori importanti e con piazze di grande tradizione e cultura sportiva. Di questo ne dobbiamo andare tutti molto contenti».
Il Direttore dell’Area Tecnica, Andrea Grammatica: «I rumors della vigilia sono stati confermati, ed alla fine dal punto di vista tecnico il nostro girone è superiore rispetto a quello dell’anno scorso. Più in generale si tratta di tre gironi equilibrati. Sarà stimolante andare a giocare un derby che manca da vent’anni e, come in tutti i giorni, ci sono squadre che partono con i chiari favori del pronostico. E’ chiaro che da questo momento in poi si iniziano a prendere le misure sulle possibili avversarie, con le incognite del caso e le sorprese e pure le possibili outsiders. Ci sono piazze di grande tradizione, Parma, ovviamente, Venezia, Modena, Sambenedettese, e questo non fa altro che aumentare l’appeal del campionato ed incrementare il numero di tifosi sugli spalti».