“Benvenuto nel mondo dei tuoi sogni, fai un giro con la tua fantasia”. Potrebbe essere questo l’ipotetico cartello appeso alla porta d’ingresso di Stylgraph di Maurizio Cavagnari.

Stylgraph ha rinnovato la partnership con Reggiana Calcio, ma è qualcosa di più di uno sponsor: è un fiore all’occhiello dell’imprenditoria reggiana e dunque un vanto per la società e la squadra.

Stylgraph è un gruppo italiano leader nel settore della grafica per ceramica.

Il Gruppo Stylgraph è in grado di offrire ai propri clienti un servizio completo e di elevato valore commerciale, attraverso soluzioni personalizzate sia su lavorazioni in stampa tradizionali (schermi serigrafici, rulli in silicone) che attraverso l’impiego di tecnologie digitali (ink-jet), integrando le produzioni con nuovi servizi di progettazione e concetti di design innovativi, comunicazione e marketing, prototipazione e realizzazione di elementi decorativi, strutture in gesso, resine gommine e matrici in metallo.

A volte le fredde parole non esprimono in toto la professionalità e l’amore per la ricerca del nuovo, la bellezza di un materiale lavorato, di una tecnologia all’avanguardia applicata al mondo della ceramica, ma basta addentrarsi nei vari spazi creati all’interno di Stylgraph e parlare con Maurizio Cavagnari per capire e vedere con i propri occhi come la fantasia e il sogno diventino realtà. Non una fredda lastra di ceramica o di un altro materiale ma potremmo parlare di un’opera d’arte vera e propria. Legni che si animano, marmi che si trasformano in arredo, stoffa che cambia forma e struttura. Opere che esprimono la passione, la cultura e la ricerca.  Stylgraph la si potrebbe definire un “istituto d’arte moderna applicata al lavoro” e forse questo è proprio il fiore all’occhiello di Maurizio Cavagnari che ha trasformato la sua antica passione, di quando ha iniziato a dipingere i portacenere di ceramica, in un’azienda che produce opere d’arte applicata alle aziende ceramiche.

<< La partnership con la Reggiana – rimarca Maurizio Cavagnari – trae fonte da due aspetti: le mie radici reggiane e la passione fin da piccolo per la squadra. Una passione che ho iniziato al Mirabello e ritrovato nel calore che esprimono i tifosi al Città del Tricolore. Una partecipazione straordinaria e avvolgente che fa la differenza >> .