Non c’è tempo per riposarsi. Il recupero col Santarcangelo (martedì sera alle ore 20.30) è già alle porte. Questa mattina i giocatori della Reggiana si sono ritrovati ai campi di via Agosti per la ripresa. I giocatori che ieri sono scesi in campo a Lumezzane sin dal primo minuto hanno svolto una seduta di defaticamento, con un po’ di atletica, pesi, terapie e massaggi per chi sta gestendo qualche acciacco. Quelli che sono stati tra le riserve o i subentrati a partita in corso hanno disputato una partitella a ranghi ridottissimi con le porte piccole a uno, due o tre tocchi.

Per quanto riguarda il reparto acciaccati: Ettore Marchi ha lavorato sulla ciclette, successivamente sui cambi di direzione e sul potenziamento degli arti inferiori. Alessandro Cesarini ha proseguito il suo programma di rieducazione lavorando ancora con la palla. Mattia Bonetto ha svolto dei trattamenti fisioterapici con il massaggiatore Remigio Del Sole e successivamente ha lavorato sulla parte atletica. Infine Davide Narduzzo ha lavorato senza forzare per smaltire completamente il piccolo fastidio avuto nella rifinitura di venerdì. Il quale, tuttavia, non gli ha impedito di andare regolarmente in panchina con la squadra. Domani la squadra si allena nel pomeriggio, alle 15.30.