Mercoledì, giornata di doppio allenamento per i giocatori della Reggiana. Questa mattina i giocatori si sono divisi in due gruppi, difensori e Mattia Lombardo in uno; centrocampisti e attaccanti in un altro. Entrambi hanno svolto un circuito di forza agli ordini del preparatore fisico Gagliardo, e successivamente hanno lavorato in campo svolgendo un lavoro di tattica settoriale. Dopo il pranzo di squadra all’Hotel Airone, i giocatori si sono ritrovati per la seduta pomeridiana. Dopo un riscaldamento tecnico i giocatori hanno trasferito a livello di tattica di squadra quello su cui hanno lavorato, settorialmente, al mattino. Infine, i giocatori sono stati suddivisi in quattro mini-squadre ed hanno dato vita ad una serie di intense e sentitissime partitelle a pressione. Non si è allenato Erik Panizzi colpito da gastroenterite. Alessandro Cesarini ha svolto il consueto lavoro di recupero al mattino e nel pomeriggio ha partecipato al riscaldamento tecnico e al lavoro tattico, per poi lavorare col preparatore Freghieri. Ettore Marchi ha svolto il lavoro di tattica settoriale al mattino ed ha fatto differenziato al pomeriggio. Jacopo Manconi continua a gestire un fastidio dietro al ginocchio. Per questo motivo ha evitato il lavoro di forza questa mattina, partecipando a quello tattico, mentre nel pomeriggio ha svolto la parte iniziale dell’allenamento per poi terminarlo con esercizi in palestra. Domani una sola seduta, al pomeriggio, alle 15.30.