Si è svolta oggi presso la Trattoria Don Papi la conferenza stampa di presentazione della Campagna Abbonamenti per la stagione sportiva 2016/2017.
Hanno preso parte all’incontro coi giornalisti il Presidente di Ac Reggiana 1919 Spa, Stefano Compagni, il Direttore Generale del club Maurizio Franzone e il Responsabile marketing, Marco Bertolini.
Compagni ha posto l’accento sul fatto che: «Vogliamo riportare i reggiani allo stadio, e vogliamo che tornino a vivere assieme a noi delle grandi emozioni. Quelle che solo la nostra amata Regia può regalarci. Il nostro obiettivo è stato quello di esaudire in tutti i modi le richieste dei tifosi cercando di facilitare le modalità di sottoscrizione dell’abbonamento e della tessera del tifoso.Siamo convinti di aver ottenuto un risultato più che soddisfacente Quest’anno la parte economica l’abbiamo messa in secondo piano, perché crediamo che i tifosi faranno uno sforzo importante per starci vicini, privilegiando, per quanto possibile, donne, pensionati e soprattutto i giovani che potranno accedere a tutti i settori dello stadio con il costo di un euro a partita. La società, secondo me, sta facendo ogni sforzo possibile e credo non vi sia alcun motivo per non stare vicini alla nostra amata squadra. Slogan particolari non ne abbiamo. Recepiamo ciò che ci trasmette Mike (Piazza) dall’America: daicandom!»
Il Dg Franzone è intervenuto sui presupposti operativi che presiedono la Campagna di quest’anno: «La volontà della società è quella di andare in contro ai nostri tifosi, affinché possano venire allo stadio e starci vicini. Abbiamo voluto cristallizzare i prezzi se non, addirittura, abbassarli ove possibile in alcuni settori. Sono state introdotte diverse classi di biglietto, per le donne e gli over 65; due categorie di under. Abbiamo bisogno dei tifosi. Di molti tifosi, per supportare la squadra e per creare quell’ambiente che tutti noi vorremmo. La campagna abbonamenti inizia domani, mercoledì, e si protrarrà sino al 25 agosto, ma la società è disponibile a prolungarne la durata. Il diritto di prelazione per i vecchi abbonati non ci sarà, perché il Mapei-Città del Tricolore è stato completamente rimappato. Tuttavia, essendo lo stadio ampiamente capiente, non crediamo vi saranno grossi problemi nel riaccomodare in modo ottimale i vecchi abbonati. L’obiettivo è stato anche quello di facilitare le modalità di sottoscrizione dei tagliandi che potrà essere fatta online e nei punti vendita TicketOne. Inoltre anche la sede sarà aperta per tutti coloro che dovranno sottoscrivere anche la Tessera del Tifoso. Infine vi sono dei punti di raccolta, presso le concessionarie Autostile e Reggio Revisioni. Abbiamo davvero fatto il possibile per fare in modo che i tifosi possano godere al meglio dell’esperienza di venire allo stadio e di sostenere la nostra squadra. Un benchmark? A parte che ci sono 12 abbonamenti già sottoscritti dagli Stati Uniti. Non so come faranno, ma intanto sono 12. La verità è che speriamo di entusiasmare la gente, di farla amare la squadra e il club. Perché fondamentalmente è di questo che si tratta. L’obiettivo non è solo quello di costruire una squadra competitiva, ma è quello di costruire un club. Investendo nelle strutture, nel brand, ed anche ovviamente nell’esperienza allo stadio, alla domenica. La speranza è che comunque siamo in tanti. Più di quelli dell’anno scorso».
Infine, Bertolini è entrato nei dettagli tecnici e nelle modalità di sottoscrizione degli abbonamenti: «Ascoltando quanto dicevano i tifosi l’anno scorso abbiamo completamente cambiato le modalità di vendita perché c’erano delle difficoltà con gli orari, con la differenziazione, con la non contemporaneità dell’emissione della tessera con l’abbonamento. L’online permette di risolvere tutti questi problemi. La sede serve, in particolare, per tutti coloro che non hanno la tessera. Lì vi è la possibilità di sottoscrivere sia la tessera che il tagliando per tutta la stagione. In più, oltre alla normale rete di vendita di TicketOne – esempio il MediaWorld che è aperto 10 ore al giorno – abbiamo due punti di raccolta grazie a due nostri partner compilando un apposito modulo che sarà scaricabile anche dal nostro sito e presenti sia nelle concessionarie Autostile, così come nelle officine di Reggio Revisioni, i tifosi compilando il modulo in tutte le sue parti, portando con sé copia dei documenti e copia della tessera avrà possibilità di fare richiesta di abbonamento. La società, in un secondo momento (ovvero nel momento in cui verrà emesso l’abbonamento) contatterà il tifoso entro sette giorni lavorativi per invitarlo in sede a ritirare il segnaposto e pagare l’abbonamento. Per quanto riguarda i prezzi, è evidente a tutti che abbiamo privilegiato le curve ed i distinti che sono i settori dove percentualmente c’è la maggioranza del tifo ed abbiamo deciso di puntare sulle famiglie. Non abbiamo optato per i pacchetti ad hoc perché i prezzi sono talmente vantaggiosi che meno di così non ci riusciamo. Anche perché, prezzi alla mano, il pacchetto famiglia è fatto praticamente dai tre abbonamenti. Abbiamo messo gli under 18 per intercettare tutti gli appassionati, giovani, che frequentano le scuole superiori e gli under 25, in più abbiamo reintrodotto gli over 65 che avevamo tolto l’anno scorso e le donne che potranno andare in tutti i settori con 50€».