In occasione dei play off che vedranno la Reggiana affrontare il FeralpiSalò in quella che sarà la quarta gara ufficiale stagionale, la Lega Pro, al fine di «concretizzare sul campo i valori del fair play e diffondere sui campi il vero messaggio dello sport, introduce il disciplinare del così detto “terzo tempo” da attuare, poi, nel corso della prossima stagione sportiva. Questo il protocollo che dovrà essere seguito:

  • Fischio d’inizio: i capitani entrano in campo con la maglia della squadra avversaria e scambiano il gagliardetto, così come previsto nella iniziativa “non c’è partita senza avversario”.
  • Fischio finale: i giocatori raggiungono il centro del campo. La partita è finita, si accetta la vittoria conseguita nel corso della corretta competizione sportiva festeggiando il divertimento e lo spettacolo della partita appena conclusa: eventuale scambio di maglie tra i calciatori. I giocatori tutti assieme percorrono un giro di campo per ringraziare gli spettatori. Una volta compiuto il giro di campo i calciatori della squadra vincente e della squadra sconfitta si dirigono verso gli spogliatoi. La squadra che è uscita sconfitta dalla gara si schiererà all’ingresso degli spogliatoi ed accompagnerà con un applauso la discesa nello spogliatoio della squadra vincitrice dell’incontro sportivo».