Nella giornata di ieri, 30 maggio, è arrivata l’auspicata (da tempo) fumata bianca tra la Diocesi di Reggio – Guastalla e Ac Reggiana 1919.

E’ giunto infatti a compimento il percorso di intesa sull’utilizzo dell’intera struttura di Via Mogadiscio e via Agosti di proprietà diocesana mediante la formale sottoscrizione degli accordi che regolano il periodo pregresso e disciplinano l’uso dei prossimi 6 anni, con ciò dando stabilità ad un accordo che si è costruito negli scorsi mesi.

La società sportiva, localizzando nella struttura di via Mogadiscio la propria sede e negli adiacenti campi di allenamento le proprie attività di Prima Squadra e settore giovanile, potrà determinare le scelte strategiche future, contando anche sull’esistenza di un trasparente e chiaro accordo di medio periodo.

L’intesa raggiunta si è concretizzata nei tempi ritenuti congrui per un necessario approfondimento, con reciproca soddisfazione delle parti, a tutta conferma dei buoni rapporti tra Diocesi di Reggio – Guastalla e Ac Reggiana 1919.

Il Vescovo S.E. Massimo Camisasca, il presidente granata Mike Piazza e la vicepresidente Alicia Piazza esprimono la loro soddisfazione per il risultato raggiunto; un contratto pluriennale che evidenzia i buoni rapporti e la comune volontà di proseguire nel progetto di valorizzazione dell’intero centro sportivo e della sua mission anche educativa.