PORDENONE-REGGIANA 3-0
MARCATORI: 21’ Diaw, 42’ Zammarini, 52’ Ciurria

PORDENONE: Perisan, Vogliacco, Bassoli (C) (81’ Camporese), Barison, Falasco, Zammarini (65’ Misuraca), Pasa, Scavone (74’ Rossetti), Mallamo (65’ Berra), Ciurria, Diaw (81’ Musiolik). A disposizione: Bindi, Passador, Chrzanowski, Foschiani, Calò, Banse, Butic. All: Tesser

REGGIANA: Cerofolini, Gyamfi, Gatti, Costa (C), Libutti (62’ Cambiaghi), Varone (67’ Voltan), Pezzella, Muratore (46’ Mazzocchi), Zampano (62’ Lunetta), Radrezza, Kargbo (79’ Zamparo). A disposizione: Venturi, Voltolini, Martinelli, Germoni, Kirwan, Marchi. All: Alvini

AMMONITI: Kargbo (R), Zammarini (P), Bassoli (P), Falasco (P)
ESPULSIONI: 80’ Cerofolini (R) per gioco scorretto
ARBITRO: Luca Massimi di Termoli
ASSISTENTI: Alessandro Cipressa di Lecce, Francesca Di Monte di Chieti
IV UOMO: Daniel Amabile di Vicenza

IL FILM DELLA PARTITA


PRIMO TEMPO

  • 10’ P: E’ dei padroni di casa la prima occasione da gol della partita: cross dal fondo di Ciurria sul quale si avventa Scavone che, liberatosi del marcatore con una spinta, colpisce di testa a pochi passi dalla porta granata senza però angolare il pallone, respinge Cerofolini sventando il pericolo;
  • 17’ P: Mallamo riceve palla in area da rimessa laterale, si gira verso la porta e lascia partire un tiro-cross verso il secondo palo che attraversa l’intera area di rigore e finisce sul fondo;
  • 21’ GOL DEL PORDENONE 1-0: Vantaggio dei friulani con Diaw, servito in seguito a un’incursione in area di Mallamo sulla sinistra che suggerisce a rimorchio per il centravanti neroverde, il quale di prima intenzione calcia in porta e sigla la rete del vantaggio;
  • 40’ R: Si rende pericolosa la Regia conquistando un calcio di punizione al limite dell’area, alla battuta si presenta Pezzella che scavalca la barriera ma non riesce a trovare lo specchio della porta, conclusione che termina alta sopra la traversa;
  • 42’ GOL DEL PORDENONE 2-0: Raddoppio dei padroni di casa, incursione di Ciurria fino all’ingresso dell’area di rigore e conclusione respinta da Cerofolini, la palla però giunge a Zammarini che non sbaglia e infila per la seconda volta la porta granata;
  • 44’ R: Grande occasione per la Regia per rientrare in partita, Kargbo viene servito in area e si accentra, conclusione incrociata che spiazza Perisan ma finisce di nulla a lato del palo;
  • 45+1’ R: Calcio piazzato battuto da Radrezza sul secondo palo sul quale si avventa Kargbo, che di piatto cerca di infilare la porta dei friulani, bravo Perisan a non farsi sorprendere sul primo palo e a respingere il pallone.

SECONDO TEMPO

  • 52’ GOL DEL PORDENONE 3-0: Ciurria dai 25 metri si aggiusta il pallone sul sinistro e lascia partire la conclusione a giro che colpisce la traversa e sul rimbalzo si insacca in porta alle spalle di Cerofolini;
  • 56’ P: Contropiede del Pordenone condotto lateralmente da Diaw, che giunto nei pressi dell’area crossa in mezzo per Ciurria, il quale di prima cerca di piatto di inquadrare la porta senza però riuscirci;
  • 59’ R: Prova a rendersi pericolosa la Regia con Radrezza, servito in area da Mazzocchi, ma la conclusione del trequartista granata viene deviata da un difensore avversario e finisce tra le braccia di Perisan;
  • 70’ R: Calcio di punizione dal limite dell’area di rigore per i granata, alla battuta si presenta Radrezza che di mancino scavalca la barriera e sfiora l’incrocio dei pali, vicinissima al gol della bandiera la Regia;
  • 88’ P: Sugli sviluppi di un contropiede condotto dai neroverdi, Musiolik tenta la conclusione dalla distanza senza però inquadrare lo specchio della porta, tentativo che si spegne abbondantemente sul fondo.