Giglio si conferma un partner privilegiato per la Reggiana calcio. Anche quest’anno l’azienda Newlat della famiglia Mastrolia ha deciso di esaudire il desiderio di abbonati e società e ha acquistato e donato a ai propri dipendenti, le tessere necessarie per raggiungere la quota di 3.000 abbonamenti, obiettivo fissato dal presidente Mike Piazza. Oggi, dunque, grazie a Giglio la Reggiana ha centrato l’obiettivo dei 3000 abbonamenti e riaprendo la campagna abbonamenti ha inteso alzare l’asticella per puntare a quota 4000. Il gesto compiuto da Giglio conferma la grande sensibilità e affetto che l’azienda ha sempre dimostrato nei confronti della Reggiana calcio.

Il marchio Giglio è un  marchio che ha accompagnato gli sportivi reggiani nella cavalcata in serie A, che ha fatto trepidare ogni domenica i tifosi, che ha scandito il tempo dei reggiani che sapevano che Giglio era il simbolo della loro casa, quello stadio che i tifosi hanno fortemente voluto e contribuito con i propri finanziamenti a costruire. Non a caso le maglie storiche della Reggiana in mostra in questi mesi allo Store si sono sempre caratterizzate dal marchio Giglio.

Giglio rappresenta il glorioso passato della Reggiana ma anche il presente poiché l’azienda della famiglia Mastrolia ha inteso rinverdire questo binomio Giglio-Reggiana che è sinonimo di successo.

«Abbiamo seguito da vicino la Reggiana, il suo sviluppo, l’entusiasmo che l’ha accompagnata in questi mesi – ha rimarcato l’amministratore delegato Giuseppe Mastrolia – confermando la nostra presenza al fianco della società in una stagione sportiva che pensiamo e speriamo sia ricca di soddisfazioni. Il nostro intento è di ridare ancora più slancio al marchio Giglio che i reggiani hanno conosciuto, apprezzato e valorizzato. In questa logica va il nostro apporto con l’acquisto per i nostri dipendenti degli abbonamenti per arrivare all’iniziale obiettivo del club”.